lunedì 13 luglio 2015

on "BALEARICA" Compilation (available on BEATPORT)

 Xtra Beat Circle is very proud to presents you the new Moody Tica's cloudcast called BALEARICA. 
BALEARICA is an amazing chillout/lounge cloudcast (I'm in love 4 it ) including these amazing artists :
Mimmo D'Ippolito # Clelia Felix # Cosmic Orient feat Dana Golombek # Sweet Coffee # Riccardo Eberspacher # Mandalay # Nacho Sotomayor # Goya Project (Sunset Rework) # Lukas Termena #...

MIXCLOUD:
https://www.mixcloud.com/myTunes/balearica/

BEATPORT
http://mixes.beatport.com/mix/balearica/234464


martedì 17 febbraio 2015

"Arcanum Secret" Nomination Best Contemporary Instr. on ONE WORLD MUSIC AWARDS

Contemporary Instrumental album are as follows and congratulations go to the following artists for making it past the first stage of voting.
BEST CONTEMPORARY INSTRUMENTAL ALBUM OFFICAL NOMINATIONS FOR 2014
CARMEN RUBINO and AQUARIAN DREAM
ERIK SCOTT and SPIRITS
ETERNALKEYS and ARCANUM SECRET
FRED GRENOT and SWAN
JILL HALEY and MESA VERDE SOUNDSCAPES
JON RICHARDS and MIDWINTER
KERANI and ARTIC SUNRISE
MEDWYN GOODALL and DREAMWEAVER
NIALL and EARTH ANGELS
OTARION and GENIUS
PAUL HIGGS and PAVANE
PETE BARNHART AND DAVID ROSE and FALLING TO GRACE
PETER KATER AND R CARLOS NAKAI and RITUAL
RICK BATYR and PATH OF LIGHT
RICKY BATRY AND VLADMIR KHROBYSTOV and INTEGER
SACRED EARTH and BREATHING SPACE
STEVE ORCHARD and PILGRIMAGE
STEVEN VITALI and LANGUAGE OF THE SOUL
THIERRY DAVID and HYPNOSIS
UWE GRONAU and THOUGHTS OF TOMORROW
Other nominations for other genres to follow soon.
links:
http://www.oneworldmusic.co.uk/#/owm-awards/4581224063


mercoledì 14 gennaio 2015

on RADIO UNIVERSAL - Instrumental Sublime Radio show

***Wednesday**JAN 14th**At 8 PM CET (it is 7 PM UK, 2 PM USA EST, 11 AM USA PST, 5 AM QSL Australia)*** we proudly present to you : The New Instrumental Sublime Radio Show at www.radiouniversal.de for Independent Music Artists and their Instrumental tracks from the whole entire globe.
For Listening in tune in to this player:http://radiouniversal.de/radio/example.html or go to the radio site to choose another player.
Feature Artists: Tyranny of HoursCraig Thumper SamuelsBastian Lee JonesGeoff PellantCoreen MorsinkMimmo D'IppolitoPeter The-Subversive KeoghDries Van der Haegen , John KonsolakisAlex PapadiamantisVittorio GerliniYuriy LeontievRaphael Cazaly (Blacknoze),Jaakko KettunenYves PelayoChuck Eaton ft. Bart Brady CiampaRobert Uludag aka Comander Fordo, Mauro Gentile aka Mauro Guitar, Marco TurriniThom J. Lourim...


lunedì 12 gennaio 2015

musiche per DOPPELGANGER Thriller di G. Guido Zurli

DOPPELGÄNGER[modifica | modifica wikitesto]

DOPPELGÄNGER
Titolo originaleDOPPELGÄNGER
Paese di produzioneItalia
Anno2015
Durata55 min
Colorecolore
Audiosonoro
Rapporto
Generehorror mystery
RegiaGian Guido Zurli
SceneggiaturaGian Guido Zurli
ProduttoreGian Guido Zurli
FotografiaAndrea Ampollini
MontaggioGian Guido Zurlil
Effetti specialiSilvia Scala
MusicheMimmo D'Ippolito
CostumiAmelia Barone, Irene Marone
TruccoEmanuela Benso
Interpreti e personaggi
DOPPELGÄNGER è un film indipendente diretto da Gian Guido Zurli, di genere Mystery/Horror in uscita nel 2015. La storia narra di una ragazza perseguitata da una sosia, suicidatasi due secoli prima
Trama
E’ l'alba del 22 luglio 2017. Anna Persico trova al suo risveglio una scatola rossa. Dentro, solo un cartiglio con simboli indecifrabili. Da quel momento la sua vita non sarà più la stessa. Poco dopo riceve la telefonata di un’amica che le chiede di raggiungerla: ha bisogno di aiuto. Solo poche e concitate parole per spiegarle che si trova in una villa diroccata nelle vicinanze, prima che la comunicazione si interrompa. Contemporaneamente, il 16 ottobre 1817, il commissario Fosco Oleari indaga sul suicidio di Vittoria Clementi, una ragazza identica ad Anna. Sulla scena vengono ritrovati anche un abito e un bastone macchiati di sangue. La moglie di un medico del luogo risulta scomparsa dal giorno prima. Cosa le riserverà il passato?

LINKS

website
http://www.doppelganger-movie.com/it/

VIMEO
http://vimeo.com/gianguidozurli

martedì 30 dicembre 2014

Soundtrack for "Hum Sub Khoobsurat Hai'n'" film

A trailer of perhaps the first Pakistani short made in collaboration with Spanish and Italian creative teams.
Hum Sub Khoobsurat Hai'n, inspired by the Twilight Zone episode "The Eye of the Beholder', is a story of a young girl, Nargis, who has led a difficult life of isolation only because of the way she looked. Doctors have been treating her for several years leading to her final surgery. Stakes are high for Nargis, the doctors and society, in general. In the end we are all driven by fear and love.
A Film by Mustafa Mohsin
Experiment Photography Esther Gisbert
Music Score Mimmo D'Ippolito
3D-Vfx-Gfx & Edit Tahir Ali


http://vimeo.com/115383532


domenica 2 novembre 2014

"PARALLELIVES" out with ENIGMATIC RECORDS

"Parallelives" Electronic, cinematic, ambient, chill out single composed, performed and produced by italian musician composer MIMMO D'IPPOLITO out on 29 Nov 2014 with ENIGMATIC RECORD,  will be available in all the best digital stores "ITUNES, AMAZON, BEATPORT, SPOTIFY....)

CHECK IT OUT

https://soundcloud.com/mimmo-dippolito/mimmo-dippolito-parallelives


mercoledì 17 settembre 2014

Recensione "Arcanum Secret" su METALWAVE webzine

Arcanum Secret è il terzo album solo ambient del Brindisino Mimmo d’Ippolito, che ci propone 10 tracce per poco meno di 31 minuti di musica ambient rilassante, moody e interessantissima. Il cd è quasi tutto imperniato sulla tastiera, con circa due brani con le percussioni e uno solo (il settimo brano) con anche un arpeggio di chitarra acustica. La voce non c’è mai. Ora, da qui a pensare a brani non particolari, direi quasi casuali e a cui si può dare un senso solo grazie al titolo della canzone, il passo è breve, ma fortunatamente Eternalkeys ci restituisce un lavoro valido, che sin dalle prime note di “Letters and pages” fino alla settima canzone compresa non sbaglia una nota e in circa 3 minuti a brano, si riesce ad ottenere un ottima atmosfera che rispecchio davvero l’umore suggerito dai titoli delle canzoni. In particolare, è proprio la prima canzone ad essere convincente, mentre avrei preferito che “Parallelives”, “memories gone” e soprattutto “Dragon’s gate” fossero più lunghe, in quanto la loro estrema atmosfera le rende sì suggestive ma sfortunatamente brevi e degne forse di uno sviluppo o di una ripetizione di questi temi in modo da immergere ancora di più l’ascoltatore nel feeling sprigionato dalla canzone. Unico difetto dell’album? Probabilmente una ottava e nona canzone un po’ niente di speciale e che mostrano la prima uno stile poco comunicativo, l’altra semplicemente mi delude: da una canzone chiamata “Glacial Wind” mi aspettavo un tuffo sonoro nel vento gelido di qualche landa desolata nordica, ma così non è, e la seconda parte drum n bass non capisco cosa dovrebbe rappresentarmi. Per fortuna la canzone conclusiva ci mette una pezza. Insomma: un po’ corto e con le canzoni che si potevano far durare di più, ma l’album è buono e decisamente desiderabile. Consigliato a chiunque apprezza l’ambient meno contorto e rumoristico. - See more at: http://www.metalwave.it/recensione.php?id=5936#sthash.q2aZGB1l.dpuf